Blog
.Il senso della vita

Rhonda Byrne – Ricevi quello ..

0

Ricevi quello che hai dato
In ogni istante, formuli pensieri, positivi o negativi; provi emozioni, positive o negative.
E questi, positivi o negativi che siano, determineranno ciò che ti tornerà indietro.
I tuoi pensieri e le tue emozioni hanno attratto a te tutte le persone, le circostanze e i fatti presenti nella tua vita.
La vita non ti accade semplicemente; tu ricevi quello che hai dato.

Continua a leggere…

Vita Sackville-West – Sono ridotta a una cosa

0

Sono ridotta a una cosa che desidera Virginia.
Avevo composto per te una bellissima lettera, nelle ore da incubo della mia notte insonne, ed è sfuggita: mi manchi e basta, in un modo molto semplice, disperato e umano.
Tu, con tutte le tue lettere non mute, non scriveresti mai una frase elementare come questa; forse non la sentiresti nemmeno.
Tuttavia credo che ti accorgerai di un piccolo vuoto.
Ma lo rivestiresti di una frase tanto squisita che perderebbe un po’ della sua realtà.
Mentre per me è una cosa fortissima: mi manchi ancor più di quanto credessi: ed ero pronta, a sentire la tua mancanza, e molto.
Così, in realtà, questa lettera è solo uno strillo di dolore.
E incredibile quanto sei diventata essenziale per me.
Suppongo che tu sia abituata a sentirti dire cose del genere.
Maledetta te, creatura viziata; non riuscirò a farmi amare di più, da te, scoprendomi così — ma oh mia cara, non posso essere ...

Continua a leggere…

Wayne Dyer – In un certo senso

0

In un certo senso dovresti pensare alle cose che desideri come se fossero disposte lungo una corda senza fine, e che tuttavia è invisibilmente attaccata a te.
È solo un problema di fiducia nel fatto che sei in grado di portare verso te quella corda, e che qualunque opportunità sia destinata a entrare nella tua vita, una volta che tu abbia sviluppato la capacità di riceverla, ci sarà.
Ma il trucco è che non puoi riceverla o anche avvicinarti alla sua manifestazione se manchi di fiducia in te stesso come estensione di Dio.

Continua a leggere…

Jaye Watson – Salutare mia figlia

0

La settimana scorsa, i miei figli sono ritornati a scuola.
C’è stato un momento di cui non si è accorto nessuno, tranne me.
Alla fermata, gli altri bambini stavano salendo sull’autobus, muovendosi di corsa lungo il corridoio per trovare un posto.
Mio figlio e mia figlia sono stati gli ultimi due ad andare verso l’entrata.
“Ehi”, ha urlato mio marito, con il suo iPhone pronto a scattare un’ultima foto.
Loro si sono voltati e sulla faccia di mia figlia ho visto stampato quello che definisco “il sorriso della paura”.
Nella foto si vede chiaramente che non guarda dritto in camera, ma fissa me.
Dopo lo scatto, si è voltata di nuovo ed è andata via.
Gli altri genitori si sono allontanati ed io e mio marito ci siamo diretti verso casa.
Volevo solo urlare, gettarmi a terra e piangere istericamente.
Invece, ho continuato a camminare in silenzio.
Non avrei mai potuto dire a mio marito (che già mi trova leggermente ...

Continua a leggere…

Romano Battaglia – È difficile cancellare

0

È difficile cancellare le tracce profonde che gli avvenimenti lasciano nella nostra anima.
Noi siamo il risultato del nostro passato, siamo la vita stessa che ci è cresciuta dentro come il frutto di una pianta, con i colori, i profumi e le imperfezioni che i venti e le piogge hanno impresso sulla superficie.
Noi siamo il nostro passato e dimenticarlo è l’impresa più difficile del mondo.
Sta a noi scegliere se diventare uomini nuovi o rimanere vecchi come i nostri anni e i nostri ricordi.

Continua a leggere…

Johnny Cash – Buon compleanno

0

23 Giugno 1994
Odense, Danimarca.
Buon compleanno principessa,
Andiamo incontro alla vecchiaia e lo facciamo insieme.

Noi pensiamo allo stesso modo.
Leggiamo le nostre menti.
Sappiamo ciò che l’altro vuole senza chiedere.
A volte ci irritiamo un po’ l’un l’altro.
Altre volte, forse, ci diamo per scontati.
Ma di tanto in tanto, come oggi, penso a tutto questo e mi rendo conto di quanto sono fortunato a condividere la mia vita con la più grande donna che abbia mai incontrato.
Sei ancora affascinare e mi ispiri.
Mi incoraggi al meglio.
Sei l’oggetto dei miei desideri, la prima ragione della mia esistenza sulla Terra.

Ti amo molto.
Buon compleanno principessa.
John

La lettera, datata 23 giugno 1994 e scritta per il 65° compleanno di June
Johnny Cash per June Carter

Uno degli ultimi concerti (2001-02)

Continua a leggere…

Pagina 5 di 593« Prima...34567...Ultima »