Blog
Fede

Roberto Vecchioni – La salvezza non è nella fede

0

- La salvezza non è nella fede, troppo facile caro Agostino, la salvezza è nel dubbio.
La fede è come osservare una lastra riuscita male e vedere nella vaghezza delle ombre un volto nitido che non c’è: il dubbio è non guardarla nemmeno, la foto, e andar a cercare la persona del ritratto per vederla dal vero.
- Gli uomini devono credere a qualcosa!
- Più che giusto, ma credere non è chiudere gli occhi, è aprirli.
Tu me lo insegni, tu l’hai insegnato per secoli ai tuoi allievi: non è che io ti ho mandato, o mando loro giù, perché gli uomini trovino la pappa pronta: no, no, devono spaccarsi la testa e il cuore prima di intravedere una luce, ché son più le volte che van dietro alla fiammella di un cerino.

Continua a leggere…

Romano Battaglia – La fede. Quella presenza impalpabile

0

La fede.
Quella presenza impalpabile che ti prende per mano e ti accompagna lungo il cammino della vita.
Non sono mai entrato in una chiesa a pregare, eppure ho avvertito in certi momenti qualcosa sfiorarmi come un battito d’ali, un alito di vento, un entità misteriosa: sono sicuro che sul mio veliero, in mezzo alla solitudine del mare, si è fermato tante volte Dio.

Continua a leggere…

Romano Battaglia – Ho visto un ragazzo che mandava

0

Ho visto un ragazzo che mandava il suo aquilone nel cielo.
Srotolava il filo che fuggiva dalle sue mani velocemente, sempre di più ed i suoi occhi guardavano in alto felici.
L’aquilone continuava a salire nella brezza e ad un certo punto, finito il filo, scomparve nell’azzurro.
Passò un altro ragazzo e gli domandò che cosa stesse guardando.
Rispose che stava seguendo il suo aquilone, ma l’altro non ci credette perché nel cielo non si vedeva niente.
Allora il ragazzo dell’aquilone rispose che era lassù perché ne sentiva gli strappi fatti dal vento.
Penso che Dio sia come un aquilone alto nel cielo, molte persone non riescono a vederlo.
Ma lui c’è, lo si può sentire dagli strappi del filo.
La fede è quel filo sottile sospeso fra la terra e il cielo che si srotola dal tuo cuore….

Continua a leggere…

Bruno Ferrero – Il miracolo

0

Questa è la storia vera di una bambina di otto anni che sapeva che l’amore può fare meraviglie. Il suo fratellino era destinato a morire per un tumore al cervello. I suoi genitori erano poveri, ma avevano fatto di tutto per salvarlo, spendendo tutti i loro risparmi.
Una sera, il papà disse alla mamma in lacrime: “Non ce la facciamo più, cara. Credo sia finita. Solo un miracolo potrebbe salvarlo”.
La piccola, con il fiato sospeso, in un angolo della stanza aveva sentito.
Corse nella sua stanza, ruppe il salvadanaio e, senza far rumore, si diresse alla farmacia più vicina. Attese pazientemente il suo turno. Si avvicinò al bancone, si alzò sulla punta dei piedi e, davanti al farmacista meravigliato, posò sul banco tutte le monete.
“Per cos’è? Che cosa vuoi piccola?”.
“È per il mio fratellino, signor farmacista. È molto malato e io sono venuta a comprare un miracolo”.
“Che cosa dici?” borbottò il farmacista.
“Si chiama Andrea, e ...

Continua a leggere…

Romano Battaglia – C’era una contadina che ogni giorno

0

C’era una contadina che ogni giorno si alzava di buon mattino per lavorare la terra assieme a suo marito. Abitavano da tanti anni in una vecchia casa che era appartenuta ai genitori di lui.
I figli se n’erano andati perciò erano rimasti soli a lavorare la terra.
La donna, mentre zappava, pregava Dio: «Come sei stato buono con me. Mi hai permesso di camminare a piedi scalzi su questo suolo benedetto, mi hai consentito di attraversare la grande pianura ed arrivare sino al fiume dove scorre l’acqua chiara. Mi hai fatto vedere la luce del giorno, il buio della notte ed ascoltare il rumore del vento e della pioggia.
«Mi hai preso per mano ogni volta che mi stavo smarrendo e mi hai sempre amato per quello che sono. Ricordo che in un giorno d’inverno mi accarezzasti con le mani piene di fiocchi di neve. Come sei stato buono con me, Dio!».

Continua a leggere…

Anonimo – La fede è una scala

0

La fede è una scala appoggiata a una parete invisibile.

Continua a leggere…

Pagina 1 di 212