Blog
Colpa

Pasolini – Oggi c’è un’educazione

0

Oggi c’è un’educazione comune, obbligatoria e sbagliata che ci spinge tutti dentro l’arena dell’avere tutto a tutti i costi.
In questa arena siamo spinti come una strana e cupa armata in cui qualcuno ha i cannoni e qualcuno ha le spranghe.
Allora una prima divisione, classica, è «stare con i deboli».
Ma io dico che, in un certo senso tutti sono i deboli, perché tutti sono vittime.
E tutti sono i colpevoli, perché tutti sono pronti al gioco del massacro.
Pur di avere.
L’educazione ricevuta è stata: avere, possedere, distruggere.

Dall’intervista di Furio Colombo a Pier Paolo Pasolini pubblicato sull’inserto “Tuttolibri” del quotidiano “La Stampa” l’8 novembre del 1975.
http://www.pierpaolopasolini.eu/madrid-saggi22.htm#inizio-ita

Continua a leggere…

Erri De Luca – Aveva smesso di cacciare ..

1

Aveva smesso di cacciare stambecchi, era successo questo.
Aveva sparato ad un esemplare nella nebbia senza accorgersi che era femmina e senza vedere il piccolo vicino.
La bestia colpita sul ripido aveva cercato di tenersi aggrappata alla roccia piantando zampe incerte, poi era caduta indietro, un salto in giù di buoni venti metri.
Il piccolo senza incertezza era saltato nel vuoto della nebbia dietro la madre, ricadendo in piedi.
La madre era rotolata di nuovo e precipitata, un salto anche più grande e il piccolo le era ancora volato dietro.
Quando l’uomo raggiunse l’animale ucciso il piccolo era lì, un po’ storto sulle zampe, gli occhi grandi calmi desolati.

Continua a leggere…

Voltaire – Ogni uomo è colpevole di tutto il bene che non ha fatto.

0

Ogni uomo è colpevole di tutto il bene che non ha fatto.

Continua a leggere…