Blog
.Citazione

Erik Orsenna – Spacciatrice di frasi.

0

Qualcuno che non mi stima mi chiama «spacciatrice». Spacciatrice di frasi. Drogata di parole. Non ha torto. Ve l’ho detto: mi dichiaro colpevole.
Confesso: durante le vacanze, mi do da fare. Nel mio laboratorio clandestino. Mentre voi tormentate i vostri portatili, ve ne andate in barca, cercate freneticamente l’amore o vi dorate sulle spiagge, io mi do da fare scrivendo testi. Temi, dissertazioni, commenti a opere (anche se questi li detesto: commentare significa tranciare, disossare, prosciugare). Una volta scritti, li inserisco in una cartella e li tiro fuori quando mi capita un cliente.
Immagino le vostre urla d’orrore, soprattutto quelle dei professori: «Intende dire, furfante d’una Giovanna, che lei consegna compiti bell’e pronti agli studenti che glieli richiedono? »
«Avete capito tutto».

Continua a leggere…

Fabrizio De André – Anche se voi vi credete …

0

Anche se voi vi credete assolti siete lo stesso coinvolti.

Continua a leggere…

Rosario Livatino – Alla fine non ti chiederanno …

0

Alla fine non ti chiederanno quanto sei stato credente,
ma quanto sei stato credibile.
Rosario Livatino – giudice-ucciso dalla mafia

Continua a leggere…

Erik Orsenna – Le parole non sono quello ….

0

Non fidatevi! Le parole non sono quello che si crede: animaletti dolci e mansueti ai quali non capita mai niente.
Le parole amano l’amore. Ma anche la lotta. Perciò si trovano invischiate in ogni sorta di avventure, sentimentali e pericolose.
Pericolose per coloro che le raccontano.
Pericolose anche per coloro che le ascoltano.

Continua a leggere…

Tiziano Terzani – Ho fatto questo ..

0

Ho fatto questo mio mestiere proprio come una missione religiosa, se vuoi, non cedendo a trappole facili.
La più facile, te ne volevo parlare da tempo, è il Potere.
Perché il potere corrompe, il potere ti fagocita, il potere ti tira dentro di sé!
Capisci?
Se ti metti accanto a un candidato alla presidenza in una campagna elettorale, se vai a cena con lui e parli con lui diventi un suo scagnozzo, no?
Un suo operatore.
Non mi è mai piaciuto.
Il mio istinto è sempre stato di starne lontano.
Proprio starne lontano, mentre oggi vedo tanti giovani che godono, che fioriscono all’idea di essere vicini al Potere, di dare del “tu” al Potere, di andarci a letto col Potere, di andarci a cena col Potere, per trarne lustro, gloria, informazioni magari.
Io questo non lo ho mai fatto.
Lo puoi chiamare anche una forma di moralità.
Ho sempre avuto questo senso di orgoglio che io al potere gli stavo ...

Continua a leggere…

Oscar Wilde – Ho la sensazione di aver dato

0

Ho la sensazione di aver dato tutta la mia anima a qualcuno che la usa come se fosse un fiore da mettere all’occhiello, una piccola decorazione per gratificare la sua vanità, un ornamento per un giorno d’estate.

Continua a leggere…

Pagina 7 di 699« Prima...56789...Ultima »