Blog
.Citazione

Donald D. Quinn – Il lavoro di un insegnante

0

Se un medico, un avvocato, o dentista avessero quaranta persone nel loro ufficio in una sola volta, ognuna delle quali con esigenze diverse, e alcuna delle quali non vorrebbe essere lì e quindi causano problemi, e il medico, l’avvocato, o dentista, senza assistenza, dovessero trattare tutti con eccellenza professionale per nove mesi, ecco, forse solo allora ci si potrebbe fare un quadro di quello che è il lavoro di un insegnante.

HERE the English original version

Continua a leggere…

Elif Shafak – Una vita senza amore ..

0

Una vita senza amore è una vita senza importanza.
Non chiederti di quale tipo di amore andare in cerca, spirituale o materiale, divino o mondano, orientale o occidentale… le divisioni portano solo ad altre divisioni.
L’amore non ha etichette né definizioni.
È quello che è, puro e semplice.
L’amore è l’acqua della vita.
E un amante è un’anima di fuoco.
L’universo gira in un altro modo quando il fuoco ama l’acqua.

Continua a leggere…

Ingeborg Bachmann – Verrà un giorno

0

Verrà un giorno in cui gli uomini avranno occhi di oro rosso e voci siderali, le loro mani saranno fatte per l’amore, e la poesia del loro sesso sarà ricreata.

Continua a leggere…

Cirinna – Garrone – Dello straordinario rapporto

0

Dello straordinario rapporto tra il re più saggio dell’antichità, Salomone, e il suo amico gatto sappiamo tutto da un racconto medievale, redatto da mano ignota intorno all’anno Mille.
La storia si intitola Salomone e Marcolfo, ed è il racconto di un serrato dibattito tra il re pieno di sapienza e di gloria e un contadino sgraziato (dicono che avesse una fronte rossa e rugosa oltre a una grande testa) ma ricco di astuzia e molto, molto eloquente.
L’argomento della disputa era estremamente complesso: è più forte l’istinto, la natura o la cultura? […]

“Re Salomone prese posto a tavola attorniato dai suoi familiari e cortigiani.
Marcolfo si sedette con loro e nascose tre topi nella manica della sua tunica.
In effetti, alla corte del re vi era un gatto vestito che, ogni sera, durante la cena regale, doveva reggere una candela davanti a tutti, restando in piedi su due zampe e tenendo nelle altre due una lampada.
Poco prima della ...

Continua a leggere…

Leonardo Sciascia – La verità è nel fondo di un pozzo

0

La verità è nel fondo di un pozzo:
lei guarda in un pozzo e vede il sole o la luna; ma se si butta giù non c’è più né sole né luna, c’è la verità.

Continua a leggere…

Ecco le dieci cose che la mamma non t’ha detto

0

Ecco le dieci cose che la mamma non t’ha detto.

1, L’hai fatta piangere… e parecchio. Piangeva quando ha scoperto d’esser incinta. Piangeva quando t’ha dato alla luce. Piangeva, quando t’ha tenuta in braccio per la prima volta. Piangeva di felicità. Piangeva di paura. Piangeva dalla preoccupazione. Piangeva perché per te sentiva qualcosa di profondo. Sentiva il tuo dolore e la tua felicità, e lo condivideva con te, che te ne accorgessi o no.

2, Avrebbe voluto quell’ultima fetta di torta. Ma quando si è accorta che la guardavi con quegli occhioni, leccandoti i baffi con la tua linguetta, non avrebbe mai potuto mangiarla. Sapeva che vedere riempirsi il tuo stomachino l’avrebbe resa molto più felice.

3, Le faceva male. Quando le tiravi i capelli, le faceva male; quando la ghermivi con quelle unghiette affilate, impossibili da tagliare, le faceva male; quando la mordicchiavi ciucciando il latte, anche quello le faceva male. Quando scalciavi nella pancia, le dolevano le costole; ...

Continua a leggere…

Pagina 4 di 700« Prima...23456...Ultima »