Blog
.Amore/Disamore

Fabio Volo – Come una casa

0

Come una casa vecchia mi sono demolito e ricostruito.
Non potevo più andare avanti a fare piccoli lavori di restauro.
Ho dovuto demolire tutto e ricostruire dalle fondamenta.
Qualcosa l’ho anche tenuta, non era tutto da buttare.
Una cosa importante che ho imparato è stata quella di perdonarmi, ma soprattutto ho capito di voler essere felice.
Ho scoperto di averlo sempre pensato, ma di non averlo mai voluto, mai cercato veramente.
Pensavo di non meritarlo.
Come pensavo di non meritarmi le carezze che non mi davi e gli abbracci che mi hai negato.
Invece adesso so che merito tutta la felicità del mondo.

Continua a leggere…

Oriana Fallaci – Come un legno ..

0

Come un legno che va alla deriva, incapace d’opporsi alla corrente del fiume, ignaro se l’acqua lo scaglierà sulla sponda o lo trascinerà fino al mare, così me ne andavo nella tua esistenza durante quell’autunno.
La mia battaglia contro l’amore, il cancro, era ormai perduta.
La mia fuga, un colpo di cannone sparato a salve.
E invano, oppressa dalla sensazione d’aver commesso un errore senza rimedio, mi chiedevo dove avessi sbagliato.
Capirlo, del resto, mi sarebbe servito a ben poco

Continua a leggere…

Anonimo – Verresti?

0

Vorrei portarti con me.
Resisteresti poco, al freddo senza l’afa estiva ma sarebbe un’esperienza diversa, no? Poi ti riporterei indietro, come è giusto che sia.
Ma per un po’ ti porterei con me.
Ti racconterei le cose che non avrò il tempo di finire di dirti.
Solo per quello, per trovare il modo che duri di più.
Ti farei guardare il mare freddo, così apprezzeresti il tuo.
Ti farei una foto e la lascerei nel cassetto per le volte che avrò voglia di guardarti con i capelli scompigliati e il sorriso accennato.
Mangeremmo e dormiremmo poco perché non ci sarebbe il tempo; tutto quello che vorresti cercherei di dartelo.
Ti farei esprimere un desiderio e lo esaudirei.
Solo uno, perché tre non sarei capace.
Ti farei almeno un paio di domande scomode, perché così ti fideresti di me; perché così, se ti telefonassi almeno una volta, sussulteresti un pochino e quando deciderai di andare via, ci sarà almeno una volta ...

Continua a leggere…

George Jung – Ciao, papà…

0

Ciao, papà…
sai, mi ricordo una vita fa .. quando ero poco più alto di un metro, pesavo al massimo 30 chili, ma ero ancora tuo figlio.
Quei sabati mattina che andavo a lavorare col mio papà e salivo su quel grande camion verde.
Mi sembrava che quello fosse il camion più grande dell’universo, papà.
Mi ricordo quant’era importante il lavoro che facevamo..e che, se non era per noi, la gente sarebbe morta di freddo.
Per me tu eri l’uomo più forte del mondo, papà.
Ti ricordi quei filmini quando mamma si vestiva come Loretta Young? E i gelati, le partite di football, Wayne e Tonno? Il giorno che partii per la California per poi tornare a casa con l’FBI che mi dava la caccia, e quell’agente dell’FBI che dovette mettersi in ginocchio per mettermi le scarpe, e tu dicesti “Quello è il tuo posto figlio di puttana: ad allacciare le scarpe a George”.
Quella si che fu bella…
Fu ...

Continua a leggere…

Romano Battaglia – Amore e dolore

0

Credo che l’amore e il dolore siano nati assieme, in un giorno di pioggia, mentre tra le nuvole cupe spuntava il sole.
È un confine difficile da stabilire.
È il segreto che consente a due persone di rimanere assieme per tutta la vita.

Continua a leggere…

Anonimo – La forza dell’amore

0

Quando proposi la teoria della relatività, pochissimi mi capirono, e anche quello che rivelerò a te ora, perché tu lo trasmetta all’umanità, si scontrerà con l’incomprensione e i pregiudizi del mondo.
Comunque ti chiedo che tu lo custodisca per tutto il tempo necessario, anni, decenni, fino a quando la società sarà progredita abbastanza per accettare quel che ti spiego qui di seguito.

Vi è una forza estremamente potente per la quale la scienza finora non ha trovato una spiegazione formale.
È una forza che comprende e gestisce tutte le altre, ed è anche dietro qualsiasi fenomeno che opera nell’universo e che non è stato ancora individuato da noi.
Questa forza universale è l’Amore.
Quando gli scienziati erano alla ricerca di una teoria unificata dell’universo, dimenticarono la più invisibile potente delle forze.
L’amore è luce, visto che illumina chi lo dà e chi lo riceve.

L’amore è gravità, perché fa in modo che alcune persone si sentano attratte da altre.
L’amore ...

Continua a leggere…

Pagina 1 di 21412345...Ultima »