Poesie

Salvatore Quasimodo – Uomo del mio tempo

0

Sei ancora quello della pietra e della fionda,
uomo del mio tempo. Eri nella carlinga,
con le ali maligne, le meridiane di morte,
- t’ho visto – dentro il carro di fuoco, alle forche,
alle ruote di tortura. T’ho visto: eri tu,
con la tua scienza esatta persuasa allo sterminio, ...

Continua a leggere…

Romano Battaglia – Inverno

0
Autore: Romano Battaglia -

L’inverno è venuto rosso
l’inverno è venuto giallo
di stecchi
di piante
di passi di pietre
di parole di pietre
di galli senza cresta
di ruote di legno
di scarpe.
L’inverno.
Quando viene l’inverno
piangi
quando viene l’inverno
si staccano le ombre dal muro
si abbassa il cielo
il bimbo ...

Continua a leggere…

Rabindranath Tagore – Mi hai fatto senza fine

0

Mi hai fatto senza fine
questa è la Tua volontà.
Questo fragile vaso
continuamente Tu vuoti
continuamente lo riempi
di vita sempre nuova.
Questo piccolo flauto di canna
hai portato per valli e colline
attraverso esso hai soffiato
melodie eternamente nuove.
Quando mi sfiorano le Tue mani immortali
questo piccolo ...

Continua a leggere…

Paul Éluard – Nusch

0
Autore: Paul Éluard -

Sentimenti visibili
vicinanza leggera
chioma di carezze.

Senza ombre nè dubbi
dai gli occhi a quel che vedono
visti da quel che guardano.

Fiducia di cristallo
tra due specchi
ti si perdono gli occhi nella notte
per unire desiderio e risveglio.

Continua a leggere…

Pedro Salinas – A te si giunge solo attraverso di te

0
Autore: Pedro Salinas -

A te si giunge solo
attraverso di te. Ti aspetto.

Io certo so dove sono,
la mia città, la strada, il nome
con cui tutti mi chiamano.
Ma non so dove sono stato
con te.
Lì mi hai portato tu.

Come potevo imparare il cammino
se non guardavo altro che ...

Continua a leggere…

Pablo Neruda – Poveri poeti

0
Autore: Pablo Neruda -

Poveri poeti che la vita e la morte
perseguitaron con la stessa cupa tenacia,
poi son coperti d’impassibil pompa,
abbandonati al rito e al dente funerario.
Essi – oscuri come pietruzze – ora
dietro gli alteri cavalli, distesi
vanno, alfine governati dagli intrusi,
tra i becchini, a dormire senza silenzio. ...

Continua a leggere…

Pagina 4 di 197« Prima...23456...Ultima »