Poesie

Walt Whitman – O Capitano! Mio Capitano!

1
Autore: Walt Whitman -

O Capitano! mio Capitano! il nostro viaggio tremendo è finito,
La nave ha superato ogni tempesta, l’ambito premio è vinto,
Il porto è vicino, odo le campane, il popolo è esultante,
Gli occhi seguono la solida chiglia, l’audace e altero vascello;
Ma o cuore! cuore! cuore!
O rosse gocce sanguinanti ...

Continua a leggere…

József Attila – Il dolore

0
Autore: József Attila -

Il dolore è un postino grigio, silenzioso,
col viso asciutto, gli occhi d’un azzurro chiaro,
dalle sue spalle fragili pende
la borsa, il vestito è scuro e consumato.
Nel suo petto batte un orologio
da pochi soldi; timidamente sguscia
di strada in strada, si stringe
ai muri delle case, sparisce ...

Continua a leggere…

Charles Bukowski – Il cuore che ride

1
Autore: Charles Bukowski -

La tua vita è la tua vita.
non lasciare che le batoste la sbattano nella cantina
dell’arrendevolezza.
stai in guardia.
ci sono delle uscite.
da qualche parte c’è luce.
forse non sarà una gran luce ma la vince sulle tenebre.
stai in guardia.
gli dei ti offriranno delle occasioni.
riconoscile, ...

Continua a leggere…

Emily Dickinson – Alcuni dicono che

0

Alcuni dicono che
quando è detta,
la parola muore.
Io dico invece che
proprio quel giorno
comincia a vivere.

QUI la versione originale Inglese

Continua a leggere…

Emily Dickinson – Some day

0

A word is dead
When it is said,
Some say
I say it just
Begins to live
That day

HERE the Italian version

Continua a leggere…

Marianne Moore – Piante e fiori di poco giudizio

0
Autore: Marianne Moore -

Se il giallo simboleggia infedeltà
io sono un infedele:
a rose gialle non vorrei del male
solo perché era tradizionale
che il giallo porti male
e il bianco bene.

Eppure, la tua sfera personale -
il senso del diritto
al tuo privato – è una spalliera attorno
alla tua proprietà, ...

Continua a leggere…

Pagina 2 di 19612345...Ultima »