Poesie

Kahlil Gibran – La mia gioia

0
Autore: Khalil Gibran -

E quando nacque la mia gioia, la strinsi tra le braccia
e salii sul tetto di casa a gridare:
«Venite, miei vicini, venite a vedere,
poiché in questo giorno per me è nata la gioia.
Venite a vedere questa creatura felice, che ride nel sole».
Ma nessuno dei miei vicini ...

Continua a leggere…

Francesco Guccini – E un giorno…

0
Autore: Francesco Guccini -

E un giorno ti svegli stupita e di colpo ti accorgi
che non sono più quei fantastici giorni all’asilo
di giochi, di amici e se ti guardi attorno non scorgi
le cose consuete, ma un vago e indistinto profilo

E un giorno cammini per strada e ad un tratto comprendi ...

Continua a leggere…

Mary Dorcey – Voglio (Estate)

0
Autore: Mary Dorcey -

Voglio camminare lungo un viale d’estate
Voglio un viale alberato, la mano
lungo il tuo polso,
un arco di rami sulle nostre teste,
il riflesso della filigrana delle foglie,
la luce striata che spalanca
il sentiero davanti a noi.
Il lago avvolto dalla bruma nel
torpore immobile del tardo pomeriggio. ...

Continua a leggere…

Mario Luzi – Questa Felicità

0
Autore: Mario Luzi -

Questa felicità promessa o data
m’è dolore, dolore senza causa
o la causa se esiste è questo brivido
che sommuove il molteplice nell’unico
come il liquido scosso nella sfera
di vetro che interpreta il fachiro.
Eppure dico: salva anche per oggi.
Torno torno le fanno guerra cose
e immagini su ...

Continua a leggere…

Mário Quintana – La Discrezione

0

LXXVI

Non aprirti col tuo amico
Egli un altro amico ha.
E l’amico del tuo amico
Altri amici anch’egli ha…

da Poesie di Mario Quintana

Continua a leggere…

Mario Benedetti – Questa città è un inganno

0

Non è possibile.
Questa città è un inganno.
Non è possibile che le palme si pieghino
a accarezzare il crine dei cavalli
e gli occhi delle puttane siano teneri
come in una Venere di Luca Cranach
non può essere che il vento sollevi le gonne
e tutte le gambe siano ...

Continua a leggere…

Pagina 2 di 24912345...Ultima »