Poesie

Fernando Pessoa – Quando l’erba crescerà sulla mia tomba

0

Fernando-Pessoa-Quando-l-erba-crescera-sulla-mia-tombaQuando l’erba crescerà sulla mia tomba,
sia lì il segno che mi si dimentichi del tutto.
La Natura mai si ricorda, per questo è bella.
E se si prova il bisogno morboso di “interpretare”
L’erba verde sulla mia tomba,
dite pure che continuo a verdeggiare e ad essere naturale.
Credo al mondo come a una margherita,
perché lo vedo… Ma non penso ad esso,
perché pensare ad esso non è capirlo…
Il Mondo non si è fatto perché noi pensiamo a lui,
(pensare fa male agli occhi)
ma perché lo guardiamo con un senso di accordo…
Io non ho filosofia, ho dei sensi.
Se io parlo della Natura, non è che sappia ciò che è,
ma perché l’amo, e l’amo per la ragione
che colui che ama mai non sa quel che ama,
né sa perché ama, né cos’è amare.
Amare è l’innocenza eterna,
e l’unica innocenza è quella di non pensare.

Lettura di Luigi Maria Corsanico