Blog
Italo Calvino

Italo Calvino – L’inferno dei viventi

0

L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà.
Se ce n’è uno, è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme.
Due modi ci sono per non soffrirne.
Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più.
Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.

Continua a leggere…

Italo Calvino – Le cose che un racconto non dice

0

Le cose che un racconto non dice sono necessariamente più numerose di quelle che dice e solo una speciale aureola intorno a ciò che è scritto può dare l’illusione che stai leggendo qualcosa che non è scritto.

Continua a leggere…

Italo Calvino – Chi ha occhio,

0

Chi ha occhio, trova quel che cerca anche ad occhi chiusi.

Continua a leggere…

Italo Calvino – La facilità dell’entrata in un altro mondo è un’illusione:

0

La facilità dell’entrata in un altro mondo è un’illusione: ci si slancia a scrivere precorrendo la felicità d’una futura lettura e il vuoto s’apre sulla carta bianca.

Continua a leggere…

Italo Calvino – Viaggiando si può realizzare che le differenze

0

Viaggiando si può realizzare che le differenze sono andate scomparendo:
tutte le città tendono ad assomigliarsi l’una all’altra, i posti hanno mutato le loro forme e ordinamenti, un pulviscolo informe invade i continenti.

Continua a leggere…

Italo Calvino – L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà

0

L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno, è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme.
Due modi ci sono per non soffrirne.
Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più.
Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.

Continua a leggere…

Pagina 3 di 41234