Blog
Charlie Chaplin

Charlie Chaplin – The Great Dictator’s Speech

0

…That’s not my business.
I don’t want to rule or conquer anyone.
I should like to help everyone if possible; Jew, Gentile, black man, white.
We all want to help one another.
Human beings are like that.
We want to live by each other’s happiness, not by each other’s misery.
We don’t want to hate and despise one another.
In this world there is room for everyone, and the good earth is rich and can provide for everyone.
The way of life can be free and beautiful, but we have lost the way.
Greed has poisoned men’s souls, has barricaded the world with hate, has goose-stepped us into misery and bloodshed.
We have developed speed, but we have shut ourselves in.
Machinery that gives abundance has left us in want.
Our knowledge has made us cynical; our cleverness, hard and unkind.
We think too much and feel too little.
More than machinery, we need humanity.
More than cleverness, we need ...

Continua a leggere…

Charlie Chaplin – L’amore è tutto.

0

Mi dispiace, ma io non voglio fare l’Imperatore, non è il mio mestiere, non voglio governare né conquistare nessuno, vorrei aiutare tutti se possibile, ebrei, ariani, uomini neri e bianchi, tutti noi esseri umani dovremmo aiutarci sempre, dovremmo godere soltanto della felicità del prossimo, non odiarci e disprezzarci l’un l’altro.
In questo mondo c’è posto per tutti, la natura è ricca, è sufficiente per tutti noi, la vita può essere felice e magnifica, ma noi l’abbiamo dimenticato.
L’avidità ha avvelenato i nostri cuori, ha precipitato il mondo nell’odio, ci ha condotti a passo d’oca fra le cose più abbiette, abbiamo i mezzi per spaziare, ma ci siamo chiusi in noi stessi.
La macchina dell’abbondanza ci ha dato povertà, la scienza ci ha trasformato in cinici, l’avidità ci ha resi duri e cattivi, pensiamo troppo e sentiamo poco.
Più che macchinari ci serve umanità, più che abilità ci serve bontà e gentilezza, senza queste qualità la vita è violenza e tutto ...

Continua a leggere…

Charlie Chaplin – Discorso all’umanità

1

Mi dispiace.
Ma io non voglio fare l’imperatore.
No, non è il mio mestiere.
Non voglio governare, né conquistare nessuno; vorrei aiutare tutti se è possibile: ebrei, ariani, uomini neri e bianchi.
Tutti noi, esseri umani, dovremmo aiutarci sempre; dovremmo godere soltanto della felicità del prossimo.
Non odiarci e disprezzarci l’un l’altro.
In questo mondo c’è posto per tutti: la natura è ricca, è sufficiente per tutti noi; la vita può essere felice e magnifica.
Ma noi lo abbiamo dimenticato.
L’avidità ha avvelenato i nostri cuori, ha precipitato il mondo nell’odio, ci ha condotto a passo d’oca a far le cose più abiette.
Abbiamo i mezzi per spaziare, ma ci siamo chiusi in noi stessi; la macchina dell’abbondanza ci ha dato povertà; la scienza ci ha trasformato in cinici; l’abilità ci ha resi duri e cattivi.
Pensiamo troppo e sentiamo poco.
Più che macchinari, ci serve umanità.
Più che abilità, ci serve bontà e gentilezza.
Senza queste qualità, la vita ...

Continua a leggere…

Charlie Chaplin – L’atteggiamento di chi vuol rendere la miseria

0

L’atteggiamento di chi vuol rendere la miseria attraente per gli altri è piuttosto antipatico.
Devo ancora conoscerlo un povero che abbia nostalgia della povertà.

Continua a leggere…

Charlie Chaplin – Le macchine che danno l’abbondanza

1

Le macchine che danno l’abbondanza ci hanno lasciati nel bisogno, la nostra sapienza ci ha reso cinici, l’intelligenza duri e spietati.
Pensiamo troppo e sentiamo troppo poco.
Più che di macchine,  l’uomo ha bisogno di umanità.
Più che di intelligenza,  abbiamo bisogno di dolcezza e bontà.
Senza queste doti, la vita sarà violenta  e tutto andrà perduto..

Continua a leggere…

Charlie Chaplin – L’uomo è un animale addomesticato

0

L’uomo è un animale addomesticato che per secoli ha comandato sugli altri animali con la frode, la violenza e la crudeltà.

Continua a leggere…

Pagina 1 di 3123