Citazioni

Patrick-Fogli-Quando-sei-arrivataQuando sei arrivata non ti stavo cercando.
Tuo padre voleva un figlio, lo aveva sempre voluto.
Per  un po’ lo ho voluto anch’io.
Lo abbiamo cercato.
Un giorno sei arrivata tu.
Quello che non sai, che non sa tuo padre, che non saprete mai, è che gli stavo mentendo.
Prendevo la pillola da due mesi e quel giorno, solo e soltanto quello, l’ho dimenticata.
Poi non ho avuto il coraggio di dirgli la verità, che non ero pronta che non volevo.
Ho amato la sua felicità come se fosse la mia.
E ho amato te figlia mia, e quella dimenticanza (della pillola) come un segno fortunato che tutto può diventare migliore, anche se non lo vuoi, anche se non lo meriti.
Ero un’egoista, lo so, ma a volte le cose migliori vengono dal peggio

Patrick Fogli
La puntualità del destino