Citazioni

Giuseppe-Ungaretti-Il-testamento-di-un-uomoAd ottanta anni disse:
«Non so che poeta io sia stato in tutti questi anni.
Ma so di essere stato un uomo: perché ho molto amato, ho molto sofferto, ho anche errato cercando poi di riparare al mio errore, come potevo, e non ho odiato mai.
Proprio quello che un uomo deve fare: amare molto, anche errare, molto soffrire, e non odiare mai».
Il testamento di un uomo.
La parola e il canto di un poeta

Giuseppe Ungaretti
Antologia della Letteratura Italiana