Citazioni

Giordano-Bruno-Inno-alla-libertàLa natura tutta è governata da una profonda armonia, invisibili linee collegano le piccole cose della terra, come per esempio il potere degli uomini, agli astri, agli infiniti mondi che ancora non conosciamo.
La luna provoca le maree e anche il mestruo delle donne.
Il sole provoca la vita e la morte delle piante, l’avvicendarsi delle stagioni, e anche la vita e la morte dell’uomo.
Una nuova visione del cosmo dove per forza  corrisponde una nuova concezione dell’uomo
….deve per forza corrispondere una nuova concezione dell’uomo.
Se è la terra a girare attorno al sole, così come gli altri pianeti girano attorno al sole, se esistono altri soli, altri sistemi solari sparsi nell’universo, se ciò è vero, ed è vero, allora Dio non è in alto sopra di noi fuori dal mondo, ma ovunque, in ogni particella di materia, inerte o vivente che sia.
È la materia stessa.
Eh, weh fuori! Fuori gli stupidi pedanti hanno fatto della Sorbona una bottega dell’ignoranza.
Noi vogliamo una filosofia libera, una libera ricerca scientifica, mentre voi imponete la vostra volontà di sopraffazione.
Noi vogliamo l’autonomia del pensiero e della scienza da ogni autorità religiosa, civile o accademica, voi volete soffocare ogni manifestazione dello spirito.
Così, così così così possono essere scacciati dalla Sorbona e da ogni università i bigotti ed i pedanti, amen, amen, amen
Questa università non aperta a tutti non è giusta: le cattedre ai sapienti, non ai dogmatici! I banchi a disposizione di chiunque abbia amore per le scienze, un insegnamento veramente libero, una società in cui il lavoro delle mani e quello dell’ingegno siano onorati in egual misura, soltanto in questo modo può nascere l’homo novus.

Dall’omonimo film


Giordano Bruno – Inno alla libertà