Citazioni

L’amico è innanzi tutto colui che non giudica.
Egli apre la porta al viandante, alle sue stampelle, al suo bastone deposto in un canto e non gli chiede di danzare per giudicare la sua danza.
E se il viandante parla della primavera oramai sopraggiunta, l’amico è colui che riceve dentro di sé la primavera.
E se egli racconta l’orrore della carestia nel villaggio dal quale proviene, l’amico soffre con lui la fame.
Nell’uomo, l’amico è la parte destinata a te e che apre per te una porta che forse non aprirebbe mai per nessun’altro.

Antoine-Jean-Baptiste-Marie-Roger De Saint-Exupéry
Cittadella