Blog
Pablo Neruda

Pablo Neruda – Non t’amo come se fossi rosa di sale

0
Autore: Pablo Neruda -

Non t’amo come se fossi rosa di sale, topazio
o freccia di garofani che propagano il fuoco:
t’amo come si amano certe cose oscure,
segretamente, tra l’ombra e l’anima.

T’amo come la pianta che non fiorisce e reca
dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori;
grazie al tuo ...

Continua a leggere…

Pablo Neruda – La poesia

0
Autore: Pablo Neruda -

E fu a quell’età… Venne la poesia
a cercarmi. Non so, non so da dove
uscì, da quale inverno o fiume.
Non so come né quando,
no, non erano voci, non erano
parole, né silenzio,
ma da una strada mi chiamava,
dai rami della notte,
all’improvviso tra gli altri,
tra ...

Continua a leggere…

Pablo Neruda – Poveri poeti

0
Autore: Pablo Neruda -

Poveri poeti che la vita e la morte
perseguitaron con la stessa cupa tenacia,
poi son coperti d’impassibil pompa,
abbandonati al rito e al dente funerario.
Essi – oscuri come pietruzze – ora
dietro gli alteri cavalli, distesi
vanno, alfine governati dagli intrusi,
tra i becchini, a dormire senza silenzio. ...

Continua a leggere…

Pablo Neruda – Nuda sei semplice

0
Autore: Pablo Neruda -

Nuda sei semplice come una delle tue mani,
liscia, terrestre, minima, rotonda, trasparente,
hai linee di luna, strade di mela,
nuda sei sottile come il grano nudo.
Nuda sei azzurra come la notte a Cuba,
hai rampicanti e stelle nei tuoi capelli,
nuda sei enorme e gialla
come l’estate in ...

Continua a leggere…

Pablo Neruda – Le mie parole

0
Autore: Pablo Neruda -

Perché tu possa ascoltarmi
le mie parole
si fanno sottili, a volte,
come impronte di gabbiani sulla spiaggia.
Collana, sonaglio ebbro
per le tue mani dolci come l’uva.
E le vedo ormai lontane le mie parole.
Più che mie sono tue.
Come edera crescono aggrappate al mio dolore antico.
Così ...

Continua a leggere…

Pablo Neruda – Chiedo silenzio

0
Autore: Pablo Neruda -

Ora, lasciatemi tranquillo.
Ora, abituatevi senza di me.

Io chiuderò gli occhi

E voglio solo cinque cose,
cinque radici preferite.

Una è l’amore senza fine.

La seconda è vedere l’autunno.
Non posso vivere senza che le foglie
volino e tornino alla terra.

La terza è il grave inverno,
la pioggia ...

Continua a leggere…

Pagina 4 di 10« Prima...23456...Ultima »