Blog
Alda Merini

Alda Merini – Accarezzami

0
Autore: Alda Merini -

 

Accarezzami, amore
ma come il sole
che tocca la dolce fronte della luna.
Non venirmi a molestare anche tu
con quelle sciocche ricerche
sulle tracce del divino.
Dio arriverà all’alba
se io sarò tra le tue braccia.

 

 

 

Letta da Alfred B. Revenge

 

Cantata da Susanna ...

Continua a leggere…

Alda Merini – Mi piace il verbo sentire

0
Autore: Alda Merini -

Mi piace il verbo sentire..
Sentire il rumore del mare,
sentirne l’odore.
Sentire il suono della pioggia
che ti bagna le labbra,
sentire una penna che traccia
sentimenti su un foglio bianco.
Sentire l’odore di chi ami,
sentirne la voce
e sentirlo col cuore.
Sentire è il verbo delle emozioni, ...

Continua a leggere…

Alda Merini – La voce

0
Autore: Alda Merini -

In queste cadenze fragili
che sono i nostri giorni meravigliosi
fatti di pochissime cose,
di piccoli conventi di sospiro,
questi giorni meravigliosi
dove io nego la presenza anche di Dio
per non sentirmi obbligata ad amarlo.
In questi giorni io vedo il sole
ovunque
ma non vedere lui
che è ...

Continua a leggere…

Alda Merini – La mia poesia

0
Autore: Alda Merini -

Se la mia poesia mi abbandonasse
come polvere o vento,
se io non potessi più cantare,
come polvere o vento,
io cadrei a terra sconfitta
trafitta forse come la farfalla
e in cerca della polvere d’oro
morirei sopra una lampadina accesa,
se la mia poesia non fosse come una gruccia ...

Continua a leggere…

Alda Merini – Stanotte ho sognato l’amore

0
Autore: Alda Merini -

Stanotte ho sognato l’amore
era tenero come voi e senza carne,
ma il suo respiro ha colmato le mie notti
di disperazione e di canto.
Così è la vostra mano che carezza gli umili
e li fa silenziosi come coloro che pur soffrendo
non riescono ancora a morire.
Ma che ...

Continua a leggere…

Alda Merini – Ho conosciuto in te le meraviglie

0
Autore: Alda Merini -

Ho conosciuto in te le meraviglie,
meraviglie d’amore sì scoperte
che parevano a me delle conchiglie
ove odoravo il mare e le deserte
spiagge corrive e lì dentro l’amore
mi son persa come alla bufera
sempre tenendo fermo questo cuore
che (ben sapevo) amava una chimera.

Letta da Gianni Caputo ...

Continua a leggere…

Pagina 1 di 1712345...Ultima »