Blog
.Poesie recitate

Dacia Maraini – Donne mie

0
Autore: Dacia Maraini -

Donne mie che siete pigre,
angosciate, impaurite,
sappiate che se volete diventare persone
e non oggetti, dovete fare subito una guerra
dolorosa e gioiosa, non contro gli uomini,
ma contro voi stesse che vi cavate gli occhi
con le dita per non vedere le ingiustizie
che vi fanno. Una guerra ...

Continua a leggere…

Esenin – Confessione di un teppista

0

Non a tutti è dato cantare,
Non a tutti è dato cadere
Come una mela ai piedi altrui.

È questa la più grande confessione
Che possa fare un teppista.
Io vado a bella posta spettinato,
Col capo, come un lume a petrolio, sulle spalle.
Mi piace rischiarare nelle tenebre
Lo ...

Continua a leggere…

Vincenzo Costantino “Cinaski” – Sta finendo

0

La stagione della neve
sta finendo
come sta finendo il giorno delle lunghe
ombre
dietro gli scarichi delle auto
mentre trasportano la miseria
dell’abitudine
e l’assenza di curiosità.
Sta finendo
l’idea di guardare senza toccare con
mano
di ascoltare la voce della persuasione
dal televisore, unico referente di
coscienza
sta ...

Continua a leggere…

Emanuel Carnevali – Certe cose

0
Autore: Emanuel Carnevali -

Certe cose ci puntano contro il dito e ridono.
Certe cose
si nascondono agli occhi della gente
e si odono
piangere sommessamente.
Certe cose cadono dal cielo:
cose nere informi, mostri
della notte e terrore
dei giorni.
Certe cose sembrano essere state predisposte
da Dio e dal Diavolo.
Certe cose ...

Continua a leggere…

Hamid Barole Abdu – Nostalgia

0

Conosci il sentimento della
nostalgia?
Immagina un giovane baobab
in erba
egli conosce il calore del sole
lo chiama, minuto per minuto
scandendo il tempo,
grado per grado.
Conosce le vibrazioni
della pioggia che
desidera e ama
dissetante e rinfrescante
egli sente le voci
delle mille specie di uccelli
che ...

Continua a leggere…

Mario Luzi – Giovinette

0
Autore: Mario Luzi -

Voi siete la tepida figura del nostro dolore,
sulla terra dolce
d’alimenti al vostro tenue rossore
voi passate col sorriso che ci opprime

Ritornano le prime ali ai confini
del cielo, la sera
spande la triste calma dei giardini
e muto il tempo si avvolge intorno alla vostra bellezza.

Ma ...

Continua a leggere…

Pagina 1 di 11612345...Ultima »