Blog
Contemporanea

Mark Strand – Il tuo morire

0
Autore: Mark Strand -

Niente riusciva a fermarti.
Non  il giorno più bello. Non la quiete. Non l’ ondeggiare dell’oceano.
Continuavi a morire.
Non gli alberi
sotto cui camminavi, non quegli alberi che ti davano ombra.
Non il dottore, il giovane dottore dai capelli bianchi che già una volta ti aveva salvato.
Continuavi a ...

Continua a leggere…

Gabriele Corsi – Fammi essere ancora figlio

0
Autore: Gabriele Corsi -

Fammi essere ancora figlio.
Solo una volta. Una volta sola.
Poi ti lascio andare.
Ma per una volta, ancora, fammi sentire sicuro.
Proteggimi dal mondo.
Fammi dormire nel sedile dietro il tuo.
Guida tu. Che io sono triste e stanco.
Ho voglia che sia tu a guidarmi, papà.
Metti la ...

Continua a leggere…

Francesco Tomada – Le feste comandate

0
Autore: Francesco Tomada -

Oggi è Natale così tu mi dici
“telefona a tuo padre e chiedi come sta”

e mi sento come a diciott’anni
quando sono andato via di casa
per la prima volta

padre
quanta fatica per accettare che
mi hai generato al cinquanta per cento
e che in fondo somigliamo agli ...

Continua a leggere…

Vincenzo Costantino – Le cento città

0

Ognuno ha le sue prigioni
ognuno ci convive
ma quando le pareti cominciano a
restringersi
le facce diventano anonime
quando lo specchio comincia a darti del
tu
quando i marciapiedi ti provocano
vertigini
e la strada sembra il tuo tappeto rosso
metti insieme il tuo bagaglio
riempilo di ricordi
speranze ...

Continua a leggere…

Manuel Altolaguirre – L’assente

0

Anche se non ci sei più,
Continui ad essere,
nel ricordo di quelli che t’han visto,
In quelli che so io…
Ai quali chiedo un’entrata
Attraverso i loro occhi
Per potermi acquistare
La tua presenza.
Anche se non sei più qui,
Continui ad essere
Con il corpo
Diviso in mille ...

Continua a leggere…

Yehuda Amichai – Mia madre cuoceva ..

0
Autore: Yehuda Amichai -

Mia madre cuoceva nel forno il mondo intero per me
in dolci torte.
La mia amata riempiva la mia finestra
con uva passa di stelle.
E le nostalgie sono racchiuse in me come bolle d’aria
nel pane.
Esternamente sono liscio, silenzioso e bruno.
Il mondo mi ama.
Ma i miei ...

Continua a leggere…

Pagina 1 di 11812345...Ultima »